Riflettori puntati sulla serata di beneficenza a favore dell’Associazione Dynamo Camp Onlus, che si terrà presso le splendide strutture dell’Arezzo Equestrian Centre, sabato 7 aprile 2018. L’evento, patrocinato dalla Federazione Italiana Sport Equestri, vedrà protagonista lo chef di fama internazionale Luca Montersino.

Un’iniziativa fortemente voluta e sostenuta da Cavalleria Toscana, da quest’anno main sponsor del centro equestre aretino, che si terrà durante il CSI4*, concorso di chiusura dell’edizione 2018 del Toscana Tour.

“Abbiamo deciso di contribuire in modo importante alla realizzazione di questo evento perché trovo necessario che l’unione tra sport e sociale diventi un binomio indissolubile – ha sottolineato Jonathan Sitzia Socio Fondatore e AD di Cavalleria Toscana – e credo che questa sia un’ottima opportunità per intraprendere un sempre maggiore processo di sensibilizzazione, da noi promosso in molteplici occasioni.”

Il brand italiano di equitazione N.1 al mondo, che tra l’altro darà domenica 8 aprile il titolo alla gara regina del concorso, il Gran Premio, celebra così l’inizio del suo decimo anno di attività.

Il programma della serata di gala spazia dall’aperitivo, alla cena placée, a base di deliziose specialità rigorosamente toscane, e si conclude con la musica del DJ-Set.Naturalmente, il tutto coronato dalla raffinata pasticceria dello Chef Montersino, che per l’occasione si esibirà nell’esecuzione di una speciale mise en place.

Il guadagno della serata sarà devoluto in beneficenza per i fini di Dynamo Camp Onlus e utilizzato per dare la possibilità a bambini e ragazzi in situazioni meno fortunate, di praticare attività ricreative. La serata è a numero chiuso, fino ad esaurimento disponibilità, e prevede un costo di partecipazione di 50 euro a persona.

L’evento è organizzato dall’Arezzo Equestrian Centre con il contributo di Cavalleria Toscana, Luca Montersino e BeHonest.

About Cavalleria Toscana

Cavalleria Toscana nasce nel 2008 da un’intuizione di Jonathan Sitzia e Alessandro Ambrosino, uniti da una grande passione per l’equitazione e il salto ad ostacoli:

“Volevamo portare i principi della Cavalleria nella vita quotidiana. Poi abbiamo capito che l’esigenza era quella di rendere elegante la funzionalità e di sostenere il nuovo concetto di lusso”.

Così, insieme a Gian Piero Giampetruzzi, Paolo Petri, Carlo Boni e al Direttore Creativo Alessio Meoni hanno creato un’azienda che fa della vocazione per la funzionalità e lo stile il proprio tratto distintivo.

Natura e posizionamento del brand sono evidenti fin dagli inizi con la sponsorship di tornei come l’Abierto de Palermo di Buenos Aires e concorsi internazionali come il Longines Athina Onassis Horse Show, il Bundeschampionate, il Longines Global Champions Tour di Vienna, la Longines FEI World Cup di Verona, il Longines Beijing Masters, la Longines FEI Nations Cup Final di Barcellona.

Per ulteriori informazioni /j.pellis@cavalleriatoscana.it/ +39 340 4210989